Giornata mondiale dell'Infanzia e dell'adolescenza

mondiale

 

"Se c'è qualcosa che vorremmo cambiare in un bambino, dovremmo prima esaminarla e vedere se non è qualcosa che faremmo meglio a cambiare in noi stessi" (C. G. Jung).

Il 20 novembre si celebra la Giornata internazionale per i diritti dell'infanzia e dell'adolescenza, che quest'anno assume un valore particolare perché la pandemia sta acuendo le disuguaglianze già esistenti tra i minori di tutto il mondo, rendendoli più fragili e indifesi.

"La sfida che dobbiamo affrontare è quella di infondere ai nostri giovani serenità, informandoli su ciò che avviene nel mondo, e preservarli dall'inquietudine".

Questo l'invito del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella.

Questa la sfida a cui è chiamata oggi prioritariamente la scuola, per tutelare il diritto alla vita e allo sviluppo del bambino e dell'adolescente, contro ogni forma di discriminazione.

Si ringrazia la Prof. ssa Daniela di Somma per il prezioso contributo.bimbi