Inaugurazione delle capannine di comunicazione ambientale a Vindicio per il percorso di alternanza scuola - lavoro:" La comunicazione sociale sull'ambiente"

fare verde1Il 19 Aprile si è tenuta, in via Tito Scipione a Formia, in località Vindicio, l'inaugurazione delle capannine informative sulla salvaguardia dell'ambiente, frutto del percorso estivo di alternanza scuola – lavoro2016.17, La comunicazione sociale sull'ambiente, in collaborazione con l'associazione ambientalista Fare Verde.

Il percorso ha previsto la creazione e la traduzione in inglese di materiale informativo sulla tutela dell'ambiente e si è concretizzato nella produzione di un volantino di comunicazione sociale con avvertenze, indicazioni e consigli per la protezione ambientale delle spiagge, in particolare nel periodo estivo, caratterizzato da massiccia affluenza turistica, e nella creazione di un poster sulle buone pratiche in favore dell'ambiente e sui relativi comportamenti da tenere in spiaggia e sul litorale.

Il percorso è stato realizzato dai seguenti alunni della classe quarta A del Liceo Linguistico: Camerota Roberta, Di Maio Sara, Esposito Noemi, Henry Joseph, Kosinska Karolina, coordinati e coadiuvati dal tutor esterno, dott.ssa Marianna Gambino, dell'Associazione ambientalista Fare verde, dal tutor interno della scuola prof.ssa Marina Lepone e dalla referente dell'alternanza scuola – lavoro per il Liceo Cicerone, prof.ssa Daniela Di Raimo. Hanno presenziato all'incontro il SubCommissario del Comune di Formia, dott. Quarto, l'Amministratore Unico di Formia Rifiuti Zero , Raphael Rossi,il rappresentante del Parco dei Monti Aurunci, geometra Cristiano Assaiante, il Dirigente Scolastico del nostro istituto, prof. Pasquale Gionta e gli studenti. Il percorso ha coniugato finalità generali dell'alternanza, quali il coordinamento dell'offerta formativa della nostra scuola alle risorse culturali e sociali del territorio, con le finalità trasversali di educazione all'ambiente e cittadinanza attiva. Le capannine, che saranno collocate anche a Gianola, costituiscono la prima installazione fissa riguardante la comunicazione ambientale a Formia al di fuori di un'area protetta.