Alunna del Liceo Cicerone vince il PREMIO COZZOLINO nell'ambito del Concorso Letterario UN PONTE DI PAROLE 2020 V edizione.

Miriam Taddeo, frequentante la V ASU del Liceo Cicerone, ha vinto il Premio Cozzolino nel concorso letterario "Un ponte di parole", per la sezione narrativa. Il concorso, organizzato dalla giornalista e poetessa Sandra Cervone e dalla sua casa editrice deComporre Edizioni, era legato al progetto "Nello sviluppo della narrativa moderna, io scrivo", presentato nell'ambito delle proposte per l'insegnamento delle attività alternative all'IRC. 

Il suo racconto "Si dev'essere fortunati anche nel nascere" è stato particolarmente apprezzato dalla giuria. Miriam "si è appassionata quindi alla Scrittura, soprattutto quella che scaturisce da temi sociali. In particolare, per il tema dell’integrazione, ha potuto attingere da un’esperienza che ha realmente vissuto. Il suo racconto ha commosso per la sensibilità e la delicatezza con cui, oltre a narrare la storia vissuta da una giovane donna africana, ha dimostrato grande partecipazione emotiva, dovizia di particolari, attenzione ai sentimenti, quasi si trattasse di un’autobiografia!"