ESABAC

Nella seduta del Collegio dei docenti del Liceo "M. T. Cicerone" del 22.03.2011 è stata approvata all'unanimità l'introduzione nel Liceo linguistico dell'ESABAC, che prevede il conseguimento del doppio diploma (italiano e francese) nelle classi con l'insegnamento di Lingua straniera francese, per gli studenti che scelgono tale percorso di studio. La disciplina interessata è la Storia. Il progetto parte dal primo anno del secondo biennio del Liceo Linguistico, ma le classi si distinguono dalle altre in quanto classi "ESABAC". Tale percorso non comporta alcun cambiamento nel quadro orario, visto che si tratta di un programma di formazione integrato da svolgere nell'arco di un triennio; si inserisce nell'ambito del CLIL e prevede N° 4 ore settimanali di Lingua e letteratura francese e N° 2 ore settimanali di Storia in francese. Il programma di Lingua e letteratura francese del triennio si articola su tematiche che vanno dal medioevo all'età contemporanea; il programma di Storia prevede la trattazione dei fondamenti del mondo contemporaneo e della storia europea, dalle grandi eredità (ivi compresa l'idea di cittadinanza nel mondo greco-romano) fino alla modernità e al mondo contemporaneo. 


Al termine del corso di studi gli studenti affronteranno:

1. una prova scritta di Lingua e letteratura francese, secondo una delle seguenti modalità di svolgimento, a scelta del candidato: a) analisi di un testo, tratto dalla produzione letteraria in francese dal 1850 ad oggi, o b) saggio breve. La prova orale di Lingua e letteratura francese si svolge nell'ambito del colloquio;

2. una prova scritta di Storia in francese, relativa al programma dell'ultimo anno di corso, secondo una delle seguenti modalità, a scelta del candidato: a) composizione sul tema proposto o b) studio e analisi di un insieme di documenti scritti e/o iconografici.

I candidati che abbiano superato sia l'Esame di Stato sia le due prove dell'ESABAC ricevono il Diploma di Esame di Stato e il Baccalauréat, che dà accesso all'università in Francia. La conoscenza approfondita della lingua francese, inoltre, con il conseguimento del livello B2, permette agli studenti di avere un'ulteriore prospettiva di lavoro poiché la Francia è il secondo partner economico dell'Italia. Un'eventuale valutazione negativa delle prove d'esame ESABAC non pregiudica la validità dell'Esame di Stato.

Per ulteriori informazioniclicca su:

esabac1    esabac2    esabac3